Programma

 

Preistoria di un progetto: la nozione di commedia fra IX e XIV secolo.

Il corso prenderà in esame le definizioni e le caratteristiche del genere “commedia” e la nozione di “comico”, elaborate nella tradizione interpretativa delle commedie di Terenzio e nei Commenti al Cantico dei Cantici. Una particolare attenzione sarà riservata alla diffusione dei manoscritti di Terenzio in area italiana e alla sua utilizzazione nelle scuole di grammatica e di “ars dictandi”. In tal senso è obbiettivo del corso la ricostruzione delle prospettive e delle possibilità suggerite ai letterati da una secolare esegesi.

 

 

Riferimenti bibliografici

La bibliografia relativa sarà comunicata durante il corso.

Per la tradizione di Terenzio: C. Villa, La "lectura Terentii", Padova, Antenore, 1984.

Per il Cantico dei Cantici: R. Guglielmetti, La tradizione manoscritta dei commenti latini al Cantico dei Cantici, Firenze, Sismel, 2006.

Tipologia della prova

Relazione di seminario