Programma

1) Propedeutica: lettura e trascrizione, tipi di edizione (10 h). Attraverso prove di lettura e collazione di manoscritti e stampe sorvegliate dall'autore si forniranno gli strumenti per accostarsi alla cosiddetta "filologia d'autore". 2) Filologia d'autore: casi esemplari (30 h). Presentazione e discussione di casi particolarmente significativi, nella storia della letteratura italiana, di opere conservate in "originale", e in particolare di opere conservate in più redazioni d'autore, e dei problemi relativi alla loro edizione (Petrarca, Ariosto, Leopardi, Manzoni, Montale). 3) Seminari (10 h).

Riferimenti bibliografici

P. Italia, G. Raboni, Che cos'è la filologia d'autore, Roma, Carocci, 2010 (Le bussole, 408)

P. Italia, Editing Novecento, Roma, Salerno Editrice, 2013 (Strumenti per l'Università, 8)

http://www.filologiadautore.it/wp/

Tipologia della prova

Relazione di seminario

Prerequisiti

Non sono necessarie conoscenze preliminari specifiche. Il corso si svilupperà in parallelo al corso di perfezionamento di Filologia italiana, dedicato alla storia della filologia d'autore in Italia. Dieci ore di seminari saranno in comune tra corso ordinario e corso di perfezionamento. Gli studenti del corso ordinario potranno liberamente frequentare, se lo desiderano, anche le ore non in comune del corso di perfezionamento.